Il mio trasloco fai da te e la paurosa traversata Civitavecchia – Barcellona

Da buon emigrante anche io partii dall’Italia con il mio “trolley di cartone” da cabina per non incorrere in spiacevoli discussioni con l’equipaggio della compagnia low cost. Poi gli anni passano, e ti rendi conto che ci vorrà molto, troppo tempo, prima di un tuo eventuale ritorno definitivo in patria. A quel punto, puoi fai scattare l’operazione trasloco internazionale fai da te. E’ un rischio nonchè una sfacchinata, ma è un atto eroico necessario se, come me, non vuoi rinunciare a portare nella tua nuova casa qualche pezzo della tua vita precedente.

Nel mio caso si trattava di … Leggi tutto