La mappa del lavoro in Spagna…e la mia nuova vita professionale

Occhio al post di oggi perchè si tratta di una fotografia dello stato attuale del mercato del lavoro spagnolo ma anche il racconto di come qualche giorno fa la mia vita professionale sia radicalmente cambiata dopo essere approdato a una startup. Andiamo per ordine ed  iniziamo dagli interessanti spunti che ci offre l’ultima indagine dell’istituto nazionale di statistica spagnolo.

Cercare o cambiare lavoro in Spagna può essere compito quasi impossibile se ti trovi in Extremadura o Andalucia, possibile se sei a Barcellona o Madrid e molto più abbordabile se risiedi nei Paesi Baschi o Navarra. La … Leggi tutto

Essere giovane in Spagna: non solo fiesta

Occhio al post di oggi, perchè non è affatto tranquillizante, soprattutto per i minori di 30 anni che hanno voglia di lavorare in Spagna.

Quando ero in TV dovetti preparare un reportage sui celebri “Nini”, acronimo spagnolo che sta per “Ni estudio, Ni trabajo”. Si tratta di giovani, tra i 15 ed i 29 anni, che ne studiano ne lavorano e che in Spagna rappresentano ben il 22,8% della popolazione di questa fascia d’età.

Di quel servizio ricordo le lunghe conversazioni con padri sfiniti o assenti e figli ribelli, menefreghisti o semplicemente sfortunati. Ma anche le riprese effettuate … Leggi tutto

E’ finita la buena vida

presidente_eurogruppo_ministro_economia_spagnaQuando arrivai a Madrid nel lontano 2008 questo paese era un’altra cosa. Per tanti italiani, che come me, fuggivano da un’ Italia in piena decadenza politica, culturale e sociale la Spagna era un rifugio sicuro. Terra di opportunità e di rivincita. Al fronte del governo c’era Zapatero, la nuova speranza della socialdemocrazia europea; un uomo stimato e lodato dalla stampa di mezzo continente per le sue politiche sociali all’avanguardia. I racconti dei tanti italiani gia residenti in Spagna parlavano di un paese in cui le opportunità di lavoro e la qualità di vita erano ineccepibili.

Ebbi … Leggi tutto