Affittare costa troppo? Così ti aiutano il comune di Barcellona e Madrid.

OcchioPidocchio torna a parlare di affitti. Nel mio ultimo post vi ho raccontato come il mercato immobiliare spagnolo sia tornato ad essere una giungla speculativa. Oggi, vi racconto come, nelle due grandi città di Spagna in cui ho vissuto, l’amministrazione locale cerca di supportare gli inquilini alla ricerca di alloggio. Personalmente, al mio arrivo a Barcellona, ho trovato un appartamento più che decente ad un prezzo inferiore alla media della città. Questo sì, per ottenerlo, ho dovuto ricorre all’intercessione di un amico locale con un suo vecchio conoscente che ha avuto la bontà di propormi  la sua casa … Leggi tutto

Il mio primo lavoro in radio

Il decennio passato, quando ancora vivevo in Italia e cercavo di costruirmi un futuro in patria, ebbi l’enorme privilegio di lavorare in uno dei luoghi più affascinanti dove un aspirante giornalista può muovere i  primi passi: la radio.

Avevo appena finito i miei studi universitari ed ero ancora scottato per il trattamento che mi aveva riservato la commissione durante la discussione della tesi di laurea. Pensavo che i due decimi in meno che avevano attribuito al mio voto di laurea avrebbero determinato il mio futuro professionale. Un’ arrabbiatura dettata dall’inesperienza e dalla foga della gioventù; oggi so per certo … Leggi tutto

E’ finita la buena vida

presidente_eurogruppo_ministro_economia_spagnaQuando arrivai a Madrid nel lontano 2008 questo paese era un’altra cosa. Per tanti italiani, che come me, fuggivano da un’ Italia in piena decadenza politica, culturale e sociale la Spagna era un rifugio sicuro. Terra di opportunità e di rivincita. Al fronte del governo c’era Zapatero, la nuova speranza della socialdemocrazia europea; un uomo stimato e lodato dalla stampa di mezzo continente per le sue politiche sociali all’avanguardia. I racconti dei tanti italiani gia residenti in Spagna parlavano di un paese in cui le opportunità di lavoro e la qualità di vita erano ineccepibili.

Ebbi … Leggi tutto

Ricomincio da Barcellona

Cinque anni dopo aver mollato tutto ed essere volato da Roma a Madrid con un biglietto di sola andata, ci sono cascato di nuovo. Altro viaggio a senso unico, questa volta da Madrid a Barcelona.

Il cambio è stato netto, basta televisione e giornalismo d’inchiesta per un lavoro di comunicazione e marketing in una multinazionale della moda. Un altro mondo, forse meno eccitante ma più tranquillo e senza tanti rischi per il corpo e per la mente. Niente manifestazioni di protesta, cariche della polizia, inchieste rischiose e vita da reporter, senza orari né garanzie. … Leggi tutto