Il mio cammino di Santiago

camino_santiago_occhioIl mio è un lavoro sui generis, e capita che un giovedí ti convochino a una riunione e ti dicano, senza mezzi termini, che devi obbligatoriamente prenderti una settimana di ferie per non arrivare alla fine dell’anno con troppi giorni liberi accumulati. Qualche collega l’ha presa male, e in effetti ognuno dovrebbe poter disporre dei giorni di vacanza senza obblighi. Per me, comunque, le vacanze forzate si sono trasformate in un’occasione per fare qualcosa che avevo in mente da un bel po’: il cammino di Santiago.
Dopo un breve tour presso un negozio specializzato per procurarsi l’occorrente minimo … Leggi tutto

Compagni di scuola

Di nuovo a Roma per poche ore, questa volta per celebrare una cena di vecchi compagni di scuola. Incontrarsi dopo dieci anni rende queste riunioni piú imprevedibili di qualsiasi copione cinematografico o romanzo d’avventura. Riannodare, anche se per poche ore, la propria esistenza con i compagni di liceo è un’esperienza imperdibile per condividere le alterne fortune delle nostre vite.
Inevitabilmente il discorso scivola su temi professionali e scopro che il cammino che avrebbe intrapreso ognuno di noi, in fondo, era prevedibile. Chi dimostrava inquietudine in quegli anni, continua ad essere perennemente insoddisfatto e alla ricerca. I piú conformisti si … Leggi tutto

Mi hanno trascinato in tribunale

Per un amico questo ed altro, e per una giusta causa ancor di più. Così, senza esitazioni, mi sono imbarcato in un volo per Roma alle 6 di mattina per poi rientrare a Madrid a notte fonda. Un ex collega, in causa con il nostro vecchio datore di lavoro, mi aveva chiesto di testimoniare presso il tribunale civile di Roma ed io non volevo essere l’ennesimo a dirgli di no.

Ho frequentato i tribunali in poche occasioni, ed esclusivamente per raccontare processi “mediatici”, così per la prima volta ho vissuto dall’interno l’odissea di un semplice lavoratore in cerca … Leggi tutto

Il prezzo da pagare per inseguire un sogno

italiano_esteroSe vivi all’estero, è possibile che, quando sei in patria, uno sconosciuto ti dica: “Certo che stai bene in Spagna, arrivi e ti fanno lavorare in tv”.
Sono reduce dall’ennesimo viaggio lampo a Roma. Solita levataccia, un rumoroso volo low cost e interminabili abbuffate familiari. Durante una cena, tra una barzelletta ed un allegro brindisi, il classico amico di amici, ha dilettato la tavolata con la battuta di cui sopra. Ascoltandola ho riso, cosí come i commensali; ma una volta a casa ho iniziato a ricordare i miei inizi a Madrid.
Arrivare in Spagna, senza nessuno importante ad attenderti, … Leggi tutto